martedì 10 luglio 2018

Tripadvisor e i ristoratori fanno pace: raggiunta l’intesa contro le recensioni false

lastampa.it

Accordo tra il portale online e la Federazione italiana pubblici esercizi



Migliore categorizzazione, contrasto ai tentativi di frode, modalità di ricerca più mirate. TripAdvisor, il portale online di viaggi e Fipe, l’associazione italiana leader per la ristorazione, hanno trovato l’intesa per una nuova piattaforma di collaborazione.

La «soluzione Fipe», il nome dato al complesso delle iniziative, comprende il monitoraggio da parte di Tripadvisor per segnalare e verificare l’autenticità di recensioni potenzialmente false ad opera di privati o agenzie. La piattaforma di viaggi presenterà poi una marcata distinzione tra ristoranti “con servizio” e attività “senza servizio” (categoria in cui rientrano ad esempio i take away). Verranno inoltre potenziati i filtri di ricerca per consentire agli utenti di trovare con maggiore facilità l’esercizio più adatto alle proprie esigenze considerando già in fase di selezione parametri come fascia di prezzo, categoria del ristorante, tipo di cucina.

Fipe e Tripadvisor hanno infine trovato l’accordo sullo sviluppo di una possibile campagna «educational» indirizzata a utenti e clienti, con lo scopo di fornire consigli sia per la lettura che per la scrittura di recensioni di ristoranti in rete, per far sì che siano il più corrette e utili possibile.