lunedì 2 luglio 2018

"Salvate la Route 66": il mito on the road tra i siti storici Usa più a rischio

repubblica.it
di SILVIA MARTELLI

Il mitico percorso che attraversa l'America ha bisogno di più fondi. L'ultima parola spetta al presidente Trump

"Salvate la Route 66": il mito on the road tra i siti storici Usa più a rischio
ap

La 31esima edizione del rapporto del National Trust for Historic Preservation ha inserito la Route 66 tra gli 11 siti storici americani più a rischio. Lo storico percorso è oggi minacciato da disastri naturali, incuria e sviluppo selvaggio. La Route 66 è uno degli itinerari più celebrati al mondo. Si snoda per 4000 kilometri da Chicago a Santa Monica, originariamente attraverso gli Stati di Missouri, Kansas, Oklahoma, Texas, Nuovo Messico, e Arizona. Conosciuta anche come Will Rogers Highway, e denonimata "Mother Road", fu aperta  l'11 novembre del 1926, circa un decennio dopo l'inizio della produzione di massa dei veicoli Ford.

{}

Nel 1946, in Get your Kicks On il cantante Nat King Cole ne elogiava  la bellezza. "Vedrai Amarillo, Gallup, Nuovo Messico, Flagstaff, Arizona, e non dimenticare Winona, Kingman, Barstow, San Bernardino," diceva Cole. Nel 1951 Jack Kerouac l'ha raccontata in On the road trasformandola nel simbolo del viaggio, della libertà, della scoperta.

{}

Tra il Texas e il Nuovo Messico ci sono estese zone dove la strada procede ininterrottta tra deserto e pianure, nel pieno spirito del classico road trip. Ma i tratti dell'autostrada ora in degrado non mancano, così come testimoniano stazioni di servizio fatiscenti, pittoresche insegne a neon cadenti e motel del tutto impraticabili, tra cui lo storico Blue Swallow di T

{}

"Per oltre 30 anni la nostra lista degli 11 siti storici più a rischio ha cercato di attirare l'attenzione sui tesori unici di questa nazione, a rischio di scomparsa per incitare gli americani a mobilitarsi e a salvarli", ha detto a Usa Today Stephanie Meeks, presidente e Ce

{}

Il mitico itinerario può essere salvato solo se riclassificato come National Historic Trail (percorso storico nazionale), atto che garantirebbe i necessari stanziamenti annuali. I nuovi fondi faciliterebbero notevolmente lo sviluppo economico di numerose città lungo la strada, la cui prosperità delle popolazioni è a lungo dipesa dal passaggio dei viaggiatori. Ma il tempo stringe: la proposta deve essere approvata dal presidente Trump entro la fine dell'anno, quando scadrà il National Route 66 Corridor Preservation Program, la legge federale che assicura finanziamenti per la 'Mother Road' dal 1999.

{}