venerdì 4 agosto 2017

Niente diritto all'oblio per Vittorio Emanuele: "Ha colpa nella morte di Hamer"

ilgiornale.it
Chiara Sarra - Gio, 03/08/2017 - 18:01

Vittorio Emanuele di Savoia "ha responsabilità" nelle morte di Hamer. Per questo per la Cassazione non ha diritto all'oblio



Vittorio Emanuele di Savoia sarà pure stato assolto dai giudici francesi dalle accuse di omicidio volontario del giovane tedesco Dirk Hamer. Ma non per questo è "esente esente da responsabilità sotto ogni altro profilo". E per questo non può avvalersi del diritto all'oblio.

Lo ha deciso la Cassazione, confermando l'assoluzione di Ezio Mauro, ex direttore di Repubblica, denunciato per diffamazione da Vittorio Emanuele di Savoia. Per i giudici, infatti, "assume pur sempre rilievo civilistico ed anche etico" che quella morte "avvenne nel corso di una sparatoria a cui partecipò Savoia, al di fuori di ogni ipotesi di legittima difesa". Tra l'altro, ricorda la Suprema corte, in un'intercettazione lo stesso principe "rese una confessione" sulla vicenda.