mercoledì 2 agosto 2017

"Manifesto razzista in stazione": rimosso dalle Ferrovie

ilgiornale.it

Una foto che ha scatenato una vera e propria bufera. Si tratta di un'immagine che è apparsa nei cantieri di Grandi Stazioni a Firenze a Santa Maria Novella



Una foto che ha scatenato una vera e propria bufera. Si tratta di un'immagine che è apparsa nei cantieri di Grandi Stazioni a Firenze a Santa Maria Novella.


Di fatto per coprire la zona in cui vanno avanti i lavori per l'installazione dei tornelli, è stata posta questa grande immagine che mostra un uomo di colore bloccato proprio mentre prova ad entrare in stazione. Immediatamente la foto ha suscitato diverse polemiche e così sono dovute intervenire le Ferrovie dello Stato per rimuovere il manifesto: "Non era intenzione da parte dell'azienda offendere nessuno, ci scusiamo se abbiamo urtato la sensibilità delle persone. L'immagine sarà rimossa immediatamente dai cantieri della stazione di Santa Maria Novella".

"E' una campagna razzista schifosa - ha scritto su Facebook il consigliere comunale di Sinistra Italia Tommaso Grassi - è indegna e solletica la pancia della gente". "Foto di un ragazzo con un borsone, tipica iconografia del venditore abusivo, tenuto fuori dalla porta. Lì si entra solo con il biglietto. Meglio se bianchi? Meglio italiani?".