venerdì 4 agosto 2017

Insieme da 50 anni, ma non per l’eternità. Il Principe di Danimarca non vuole essere sepolto con la Regina

lastampa.it
ugo leo
A dare la notizia fonti ufficiali della corte danese


Il principe Enrico, che si è ritirato lo scorso anno dalla vita pubblica, e la Regina di Danimarca.

Insieme da cinquant’anni, ma non per l’eternità. Il principe Enrico di Danimarca ha deciso di non volere essere sepolto con la sua consorte, la Regina Margherita II, quando arriverà il momento. A dare la notizia fonti ufficiali della corte danese. La presa di posizione dell’ex conte Henri de Laborde de Montpezat, questo il suo titolo nobiliare prima del matrimonio, deriva dallo scontento che in questi anni ha covato per la mancata designazione come re quando la Regina Margherita salì al trono nel 1972 dopo la morte del padre Federico IX. 

La regina, 77 anni, ha accettato la scelta del marito 83enne. “Non è un segreto la scontentezza del Principe per il ruolo e il titolo che gli è stato dato dalla monarchia danese”, ha dichiarato al tabloid BT Lene Balleby il direttore della comunicazione della Royal Danish House. “Per il Principe, la decisione di non essere sepolto accanto alla Regina - aggiunge Balleby - è la naturale conseguenza di quella scelta”. 

Oltre alla volontà di non voler esser sepolto con la moglie sarebbe trapelata la notizia che il Principe vorrebbe riposare in Francia, la sua terra natia, piuttosto che in Danimarca. La Royal Danish House ha però smentito questa possibilità. La coppia, che convolò a nozze nel 1967, ha due figli, il principe ereditario Federico ed il principe Joachim.