sabato 17 giugno 2017

Gatto lanciato da un'auto in corsa viene salvato da una donna in autostrada

lastampa.it
noemi penna



Christina Hamlett stava guidando sull'autostrada 288 della Virginia quando ha visto una piccola palla di pelo sul lato della strada. Non riusciva a crederci che si trattasse proprio di un gattino. E si è subito precipitata in suo soccorso.



Il cucciolo era rannicchiato, immobile. E Christina sapeva che aveva poco tempo per salvarlo dal traffico. E nonostante il pericolo, ha inchiodato, è scesa dall'auto ed è corsa a prenderlo. Il gatto era miracolosamente vivo ma «pensiamo che sia stato buttato giù da un'auto, visto il trauma cranico che ha riportato». Insomma, un terribile inizio di vita.



Inutile dire quanto il micio fosse terrorizzato. Christina lo ha avvolto in un asciugamano e ha iniziato ad accarezzarlo, per farlo sentire finalmente al sicuro. E con l'aiuto di un volontario della St. Francis Humane Association è stato portato in una clinica veterinaria specializzata dove ha iniziato la sua strada per il recupero.



Quale miglior nome per lui se non Lucky, fortunato? Il due settimane si è rimesso alla grande e nonostante il trauma, continua ad amare e ad aver fiducia nelle persone. Christina gli ha fatto visita in ospedale, ed è stata accolta da una tempesta di fusa: «Credo che mi abbia riconosciuta!». E appena si sarà completamente ripreso sarà anche pronto per l'affidamento, per essere amato e viziato lontano chilometri da chi ha deciso di lanciarlo dal finestrino.