mercoledì 17 maggio 2017

Bra, fa pipì nel sottopasso ferroviario: multato di diecimila euro

lastampa.it
marisa quaglia

Il trentenne ripreso dalle telecamere di videosorveglianza è stato sanzionato per “atti osceni in luogo pubblico”



Una pipì decisamente cara per un braidese. Il trentenne è stato multato per aver urinato nel sottopasso della Stazione, mettendo anche in mostra le proprie parti intime. Dopo le segnalazioni da parte di alcuni passanti, la polizia municipale ha avviato le indagini per identificare il soggetto. Dopo aver controllato le immagini del sistema di videosorveglianza installate nel sottopasso, gli agenti hanno identificato l’uomo e gli hanno notificato una multa di 10 mila euro. Da gennaio 2016 gli atti osceni in luogo pubblico sono stati depenalizzati: si è passati dalla pena della reclusione alla sanzione amministrativa.