mercoledì 12 aprile 2017

La vecchia Mini? Un costruttore inglese la produce di nuovo, ma costa 58 mila euro

lastampa.it
omar abu eideh (nexta)

La Mini Remastered riprende lo stile del modello originale e sarà prodotta artigianalmente in 50-100 pezzi l’anno



Cosa è un mito su 4 ruote? Un’automobile, magari con decenni di carriera alle spalle, capace di non passare mai di moda, continuando perennemente a incontrare il favore del pubblico. Fra le poche vetture “immortali” c’è sicuramente la Mini degli anni 60, da sempre un mito per i giovani e i meno giovani. Ora la David Brown Automotive ha intenzione di ricostruirla in salsa moderna: la factory di Coventry (Inghilterra) è quasi pronta a commercializzare la nuova Mini Remastered, che ricalca forme e contenuti del modello originale ma annovera anche tecnologie di ultima generazione. La vettura sarà mostrata all’esposizione Top Marques di Monaco, in programma dal 20 al 23 aprile. 



Con un prezzo di listino di circa 50 mila sterline (58.500 euro), la Remastered si rivolge ai collezionisti, vista anche la costruzione completamente artigianale: ogni esemplare richiede un migliaio di ore di manodopera e la produzione non supererà le 50-100 unità l’anno. 
La struttura della scocca è più rigida del 50% rispetto al passato. Di originale sono rimasti invece i motori da 1.275 cc, che però toccano gli odierni livelli di potenze: si parla addirittura di versioni attorno ai 100 CV; non male per un peso mosca da 700 kg. Riviste di conseguenza le caratteristiche di freni, sospensioni, carreggiate e cerchi in lega.



Non mancano poi accessori come le luci anteriori a led, l’impianto audio con quattro altoparlanti, l’accensione a pulsante, il sistema d’ingresso senza chiave e l’infotainment compatibile con smartphone. Ha invece un sofisticato sapore retrò il quadro strumenti analogico. Completamente personalizzabili i colroi della carrozzeria. La Mini Remastered è proposta in due varianti: la “Inspired by Café Racers” e la “Inspired by Monte Carlo”, quest’ultima a ricordare la vittoria nel celebre rally omonimo.