venerdì 7 aprile 2017

Android supera Windows, è il sistema operativo più usato al mondo

lastampa.it
andrea signorelli

Mentre le vendite dei pc calano, il boom degli smartphone nei paesi in via di sviluppo premia Google



Mentre le vendite dei personal computer sono da qualche anno in costante calo, il mercato di smartphone e tablet continua a crescere grazie al boom delle vendite nei paesi asiatici e africani. Una tendenza che, stando alle analisi di StatCounter, ha consentito ad Android di superare per la prima volta Windows come sistema operativo più diffuso al mondo. Secondo StatCounter – che basa le sue statistiche su un campione di 2,5 milioni di siti web, che generano un traffico mensile di circa 15 miliardi di pageviews – il sorpasso è avvenuto nel marzo di quest’anno, quando l’uso globale di Android ha raggiunto il 37,93%, oltrepassando Windows che si è fermato al 37,91%. Molto più indietro, invece, si piazza iOs, con una quota del 13,11%.



Android, quindi, supera Windows e distanza ampiamente iOs. Merito dei mercati emergenti, in cui la maggior parte degli utenti utilizza esclusivamente lo smartphone per connettersi a internet e dove i più economici dispositivi Android sono nettamente preferiti (in India, il 90% degli smartphone utilizza il sistema operativo di Google; mentre nei paesi occidentali il confronto con iOs è molto più serrato). Anche prendendo in considerazione i sistemi operativi sia per computer che per dispositivi mobile, la quota di Android resta elevatissima: il 79% in India, il 72% in Indonesia e il 57% in Cina. 
Il dominio nei paesi in via di sviluppo ha però un rovescio della medaglia: nonostante il 70% dei download di applicazioni nel mondo sia effettuato su Google Play, solo il 40% degli incassi finisce nelle casse del colosso di Mountain View. Una situazione che, secondo un report di App Annie, potrebbe però cambiare già nel 2017.