martedì 21 marzo 2017

Ordinò massacri nel 1861: revoca cittadinanza onoraria di Napoli al generale Cialdini

ilmattino.it



ll Consiglio comunale ha approvato all'unanimità un ordine del giorno con cui si impegna l'amministrazione comunale a «verificare la possibilità, alla luce della normativa vigente, di revocare il riconoscimento della cittadinanza onoraria al generale Enrico Cialdini».

Cialdini si rese responsabile del massacro della popolazione civile di Pontelandolfo e di Casalduni, compiuto dal Regio Esercito il 14 agosto 1861. Nei mesi scorsi, il sindaco Luigi de Magistris - a quanto reso noto - aveva già impartito disposizioni ai propri uffici per avviare l'iter di revoca.

Lunedì 20 Marzo 2017, 17:52 - Ultimo aggiornamento: 20-03-2017 18:41