martedì 21 febbraio 2017

Da ZTE arriva Gigabit, lo smartphone ultraveloce per la rete 5G

lastampa.it
marco tonelli

Atteso al Mobile World Congress 2017 che si aprirà a breve a Bercellona, sarà il primo dispositivo in grado di raggiungere la velocità in download di 1 Gigabit al secondo. Ma potrà sfruttarla solo in pochissime città



Sono già molte le anticipazioni del Mobile World Congress, la più grande fiera mondiale della telefonia che si aprirà a Barcellona la settimana prossima. E una riguarda la cinese ZTE, che dovrebbe annunciare il primo smartphone in grado di raggiungere la velocità di 1 Gbps per secondo in download. Il tutto grazie alla compatibilità con la rete 5G, ancora in via di sviluppo. Gigabit (questo forse il suo nome) sarà compatibile con i video in 4K e la realtà virtuale, senza dimenticare la possibilità di registrare filmati panoramici a 360 gradi. Inoltre, grazie alla connessione ultraveloce, sarà anche possibile accedere in maniera istantanea ai dati salvati sul cloud. 

E se non sono ancora stati rivelati dettagli sull’hardware installato, si potrebbe trattare del modem LTE X16 di Qualcomm: l’unico in grado di raggiungere queste prestazioni. E potrebbe essere abbinato al processore Snapdragon 835, caratteristica principale della linea S8 di Samsung, che dovrebbe essere annunciata il prossimo 29 marzo.

Insomma, ZTE potrebbe battere sul tempo il colosso coreano. Ma pochi potranno utilizzare al meglio il nuovo smartphone: a ottobre dello scorso anno, in Australia è stata lanciata la prima rete cellulare al mondo in grado di trasmettere dati fino a un Gigabit al secondo. Un progetto che diventerà operativo entro la fine delkl’anno. Stesso destino per una linea analoga che vedrà la luce negli Stati Uniti. Mentre per quanto riguarda il nostro Paese, i primi esperimenti inizieranno nel 2018, ma per il debutto se ne parlerà nel biennio 2020/2022. 

Durante il Mobile World Congress, ZTE non ha previsto un evento ufficiale dedicato a Gigabit, ma lo presenterà insieme ad alcuni dispositivi della linea Blade, anch’essi annunciati dall’azienda di Shenzen.