domenica 8 gennaio 2017

Il cavallo “piange” sulla bara del suo amico umano

La Stampa
fulvio cerutti



Ha abbassato la testa, emettendo piccolo suoni e sospirando. Questo cavallo sembrava piangesse sulla bara del suo proprietario durante il funerale. Il defunto si chiamava Wagner de Lima Figueiredo, brasiliano di 34 anni, e amava così tanto il suo cavallo Sereno che i familiari lo hanno voluto presente all’ultimo saluto. Così suo fratello Wando de Lima lo ha accompagnato durante il corteo funebre e durante il funerale. L’uomo e il cavallo erano molto legati: per otto i due hanno partecipato a molti rodei e tornei, vincendo molti premi in denaro. 



«E ’stata una cosa incredibile vedere il modo in cui il cavallo si è comportato. Se non fossi stato lì non ci avrei creduto - racconta un amico di famiglia -. Come abbiamo portato la bara fuori dall’ospedale all’inizio del funerale, Sereno sembrava che piangesse e che avesse capito che stava salutando il suo proprietario. Continuava a sbattere gli zoccoli per terra e a nitrire. E ’stato molto triste». Figuiereda è morto in un incidente il giorno di Capodanno, dopo aver perso il controllo della sua moto mentre guidava in spiaggia. 



Una foto postato su Facebook nello scorso novembre era intitolata “Il mio cavallo e il mio amico”. «La vita di Wagner era questo cavallo - racconta il fratello -. Aveva una passione immensa per lui. A volte avrebbe smesso di comprarsi cose per lui pur di assicurarsi che i suoi animali avessero il mangime». Ora sarà suo fratello a prendersi cura di loro: «Così Wagner sarà sempre con noi».