lunedì 30 gennaio 2017

Da ambulanza a ristorante gourmet: ecco la nuova vita di un treno della Prima Guerra Mondiale

La Stampa
noemi penna



Da vagone ambulanza della Prima Guerra Mondiale a ristorante gourmet amato dalle celebrità. Questa carrozza, un tempo destinata al trasporto dei soldati feriti al fronte, vive di nuova vita grazie alla conversione voluta dagli inglesi Ross e Claire Moore. Una trasformazione stupefacente, per un locale a tema eccentrico quanto raffinato. La storica carrozza, oggi trasformata in ristorante, si trova parcheggiata a West Bay, città costiera del Dorset, in Inghilterra. E nei primi mesi di attività - dopo aver già attirato la curiosità di diverse produzioni televisive - ha avuto l'onore di ospitare gli attori Olivia Colman, Lenny Henry e David Tennant e commensali da tutto il mondo.




Questo treno è stato originariamente costruito nel 1911 come una terza classe. Poi con la guerra è stato convertito in una ambulanza su rotaie, dotato di letti a castello e personale medico di bordo, con cui venivano rimpatriati i soldati feriti.Terminato il suo «pubblico servizio», la carrozza è stata utilizzata a fini tecnici-meccanici fino al 1980, quando è stata ufficialmente mandata in pensione e conservata dal collezionista Andrew Swindon nel Wiltshire, dov'è stata utilizzata come un laboratorio.




E dopo quattro trasformazioni, ecco la quinta: la carrozza è stata comprata dai Moore, che l'hanno restaurata internamente ed esternamente, dandole nuova vita e nuovi colori. Channel 4 l'avrebbe voluta acquistare per girare una scena di un incidente ferroviario in una sua soap opera e oggi è diventata un punto di ritrovo per gli artisti che si trovano a West Bay.



Ross Moore ha raccontato di essere «da tempo alla ricerca di una carrozza da trasformare in un ristorante. L'abbiamo acquistata lo scorso aprile e ci abbiamo messo cinque mesi a ristrutturarla completamente: al suo interno non c'era più nulla, abbiamo dovuto realizzare da zero anche gli impianti elettrici. E' stato lungo ma è andato tutto per il meglio». Al The Station Kitchen arrivano clienti da tutto il mondo, incluso Dubai e Australia. «Per le richieste che abbiamo dovremmo avere due carrozze, ma per ora ce ne basta una!».