mercoledì 21 dicembre 2016

Ue, l'80% degli utenti naviga con lo smartphone

repubblica.it

Secondo l'Eurostat il 46% degli utenti di internet ha rifiutato il permesso di utilizzare i dati personali a fini pubblicitari

Ue, l'80% degli utenti naviga con lo smartphone

SMARTPHONE batte pc, questa volta lo sancisce l'Eurostat, secondo il quale 4 europei su 5 (il 79% degli utenti) dichiarano che il telefonino è il principale strumento per l'accesso alla rete nella Ue. L'indagine rivela che gli utenti, potendo dare risposte multiple, hanno indicato di utilizzare anche laptop o notebook (64%), computer desktop (54%) e tablet (44%).

Negli ultimi tre mesi la maggior parte dei cittadini europei ha visitato siti web o controllato la posta elettronica via telefono, mezzo usato da giovani (94% della fascia 16-24 anni) e meno giovani (83% della fascia d'età 25-54 anni). Ad essere incollati al telefonino soprattutto spagnoli (93%), ciprioti e olandesi (88%) e croati (87%). Italiani ultimi in Europa per accesso a internet da computer portatile, e sotto la media Ue per accesso alla rete da computer fisso.

L'istituto di statistica europeo rileva poi che negli ultimi 12 mesi il 46% degli utenti di internet ha rifiutato il permesso di utilizzare i dati personali a fini pubblicitari, il 40% ha limitato l'accesso ai profili personali sui social network, solo il 37% ha letto le dichiarazioni sulla privacy ed il 31% ha limitato l'accesso alla geolocalizzazione.