domenica 18 dicembre 2016

Raggi

La Stampa
jena

Ormai i romani la chiamano affettuosamente Virginia Coeli.