sabato 15 ottobre 2016

Marco Travaglio e la vergognosa prima pagina del Fatto quotidiano su Dario Fo

Libero

Marco Travaglio e la vergognosa prima pagina del Fatto quotidiano su Dario Fo

Al Fatto quotidiano vale tutto: predire il voto dei morti e pure sfruttarne la memoria a poche ore dal decesso. La prima pagina di venerdì su Dario Fo scelta dal direttore Marco Travaglio lascia in bocca il gusto amaro della strumentalizzazione politica. Ieri, dalla pagina Facebook del Fatto, avevano annunciato che Fo e la moglie Franca Rame avrebbero votato "No" al referendum costituzionale del 4 dicembre.

E se per il premio Nobel la profezia era facile, un po' più complicata (diciamo, sulla fiducia) quella per l'amatissima consorte scomparsa nel 2013. Oggi, però, rafforzano il concetto con un cubitale "VOTA FO", che strizza l'occhio al "VOTA NO" che da giorni campeggia in un modo o nell'altro sulle pagine del quotidiano più manettaro d'Italia. Quando si dice il buon gusto.