giovedì 20 ottobre 2016

Il nuovo Chromebook di Samsung si trasforma in un tablet con pennino e app Android

La Stampa
dario marchetti

Una fuga di informazioni rivela il prossimo pc coreano con sistema operativo di Google: caratteristiche di tutto rispetto, schermo che ruota a 360 gradi e stilo incluso



La spinosa questione legata al ritiro del Galaxy Note 7 ci ha fatto dimenticare che, nel frattempo, Samsung è comunque al lavoro su altre decine di prodotti. Tra cui anche un Chromebook, ovvero un pc portatile dotato di sistema operativo targato Google e basato sull'architettura del popolare browser Chrome, con la possibilità di installare applicazioni Android e utilizzarle come su un qualsiasi smartphone.

La notizia è arrivata attraverso un leak, cioè una fuga di informazioni, riportato dal sito SamMobile: le anticipazioni e le immagini parlano di un Chromebook di alta fascia che, a differenza degli altri in circolazione, può vantare caratteristiche di tutto rispetto: processore a sei core, 4GB di RAM, 32GB di spazio di archiviazione interna, spessore di poco superiore al centimetro e appena un chilogrammo di peso. La batteria, almeno a giudicare dalle foto promozionali, dovrebbe durare attorno alle 10 ore.

Ma la parte migliore del dispositivo è lo schermo da 12,3 pollici con risoluzione superiore al Full HD, montato su una cerniera in grado di farlo ruotare su se stesso a 360 gradi, trasformando il Chromebook in un tablet. Con tanto di pennino, il cui alloggiamento si trova sul lato destro, un po' come succedeva proprio sui phablet della serie Note. Se le voci di corridoio si rivelassero fondate, il nuovo gadget targato Samsung potrebbe arrivare già dal 24 ottobre, a un prezzo di almeno 499 dollari.